Linea Solari CAUTHA

Dio del Sole

I Benefici dovuti al sole

Il nostro organismo trae indubbiamente giovamento dall’esposizione ai raggi solari: essi stimolano il metabolismo cellulare, regolano la secrezione sebacea, controllano la crescita dei batteri che vivono sulla nostra pelle e, indispensabile per i più piccoli, consentono il normale sviluppo dello scheletro grazie alle loro proprietà anti-rachitismo. Inoltre, non dobbiamo trascurare l’effetto positivo che la luce del sole produce sull’umore, non dimenticando che l’abbronzatura conferisce al ostro corpo un aspetto sano e gradevole. In realtà l’abbronzatura altro non è che il naturale meccanismo di difesa della pelle durante l’esposizione al sole. Sintomo di un danno avvenuto e solo parzialmente compensato.

I raggi ultravioletti (UV) stimolano la formazione di un pigmento, la melanina, un filtro naturale che protegge, almeno in parte, dai danni provocati dal sole. La capacità di abbronzarsi, varia nei diversi individui e, in base al tipo di risposta ai raggi UV, si possono distinguere differenti fototipi.

  • Fototipo 1: soggetti con pelle molto chiara, bambini e persone con occhi chiari e capelli biondi o rossi che si scottano con estrema facilità e si abbronzano con difficoltà.
  • Fototipo 2: soggetti con pelle chiara, persone con dal capelli biondi-scuro al castano chiaro che si scottano facilmente e si abbronzano solo lievemente.
  • Fototipo 3: soggetti con pelle abbastanza scura, con capelli castani che si scottano occasionalmente e viceversa si abbronzano in modo omogeneo ed intenso.
  • Fototipo 4: soggetti con carnagione olivastra, occhi e capelli scuri, che si scottano molto raramente e si abbronzano velocemente con una colorazione intensa. Altre scale prendono anche in considerazione il colore degli occhi.

I danni provocati dal sole

Nonostante l’esposizione al sole abbia degli innegabili vantaggi, è necessario conoscerne e valutarne anche i possibili effetti nocivi. Essi possono essere acuti, cioè immediati e transitori, e cronici, quindi dovuti ad una esposizione continua e progressiva e non compensati dall’organismo.

Tra gli effetti acuti il più noto è l’eritema solare o ustione solare di primo grado, mentre tra quelli cronici sono compresi le fotodermatiti (allergie al sole), il foto-invecchiamento, difetti di pigmentazione e, nei casi più gravi, lesioni di natura neoplastica. I danni cutanei da esposizione solare sono causati essenzialmente dalla frazione di raggi chiamata raggi UV (ultravioletti, ossia con onde di energia più corte di quelle, visibili, del violetto) che vengono classificati in: UVA, UVB e UVC. Gli UVA sono i più deboli dal punto di vista energetico, ma sono i più penetranti. Stimolano anch’essi la melanogenesi, ma soprattutto arrivano negli strati più profondi della pelle, fino alle fibre di elastina e collagene, dove possono indurre alterazioni e distruzioni delle strutture cellulari. Sono quindi ritenuti i principali responsabili del foto-invecchiamento o invecchiamento precoce, fenomeno chiaramente visibile in persone che trascorrono molto tempo al sole (contadini, pescatori, sportivi).

I raggi UVB sono invece i principali responsabili degli eritemi. Penetrano nell’epidermide, stimolano la formazione di melanina e l’ispessimento cutaneo e sono considerati dannosi per il nucleo delle cellule e quindi la causa più probabile di tumori della pelle. Infine gli UVC, i più pericolosi, sono trattenuti dallo strato di ozono dell’atmosfera terrestre e raggiungono solo i poli della terra e parzialmente.

 

Come possiamo difenderci dai danni provocati dai raggi solari senza rinunciare ad avere un aspetto abbronzato?

 

Innanzitutto, dobbiamo applicare sulla pelle un cosmetico che possa modificare la nostra risposta irritativa immediata al sole (scottatura) quindi filtri solari, in grado di assorbire o schermare in modo parziale o totale le radiazioni UV, associando a tali molecole delle sostanze che possano potenziarne l’azione schermante e nello stesso tempo impedire l’eccessiva disidratazione cutanea. CAUTHA propone una vasta gamma di formulazioni in grado di preservare la nostra pelle dai danni provocati da una esposizione ai raggi solari senza tuttavia rinunciare ad avere un incarnato abbronzato e luminoso. In effetti, l’associazione di oli vegetali pregiati ed estratti vegetali, grazie alla loro particolare composizione, sono in grado di potenziare in modo naturale l’efficacia dei filtri solari e, nello stesso tempo, di restituire alla cute una serie di sostanze fondamentali - con effetto emolliente e idratante (acidi grassi poliinsaturi a catena lunga) ed antiossidante (tocoferoli e carotenoidi) - in grado di impedirne l’eccessiva disidratazione e di favorire i processi riparativi dei danni dovuti all’esposizione solare.

25,00
10,00
22,00